Translate

lunedì 17 settembre 2012

BComeMamma


Scrivo su questo blog, per sentirmi vicino ad altre mamme che come me stanno cominciando solo ora a vedere una luce in fondo al tunnel
Spalanco oggi la mia finestra su questa giornata di sole, è arrivato il momento di aprirsi a quel mondo che per un po’ ho temuto fosse sparito.
Scrivo per tutte quelle mamme che non si sentono, come non mi sento io, mamme con la M maiuscola.
Mamme incasinate più con se stesse che con gli altri, ma innamorate pazze, come non mai, per i loro bimbi.
Mamme “sperimentatrici ” ...


che cercano di fare del loro meglio ogni giorno, che sanno di essere un po' imbranate, distratte, complicate, spesso inadatte, che pretendono molto da sé e da gli altri , ma che non hanno mai paura di ammettere di essere in difficoltà, o di gridare al mondo quanto spesso i nanerottoli siano davvero insopportabili, ingestibili, impegnativi, asfissianti.
Scrivo per quelle mamme che come me hanno rinunciato al lavoro e hanno sostituito il tacco 12 con le ballerine.
A quelle che dal pranzo con le amiche sono passate al giro dell’isolato spingendo con orgoglio il passeggino (e per quanto orgoglio si possa provare, se non abiti proprio in centro è davvero noioso)
Ma scrivo anche per le mamme che lavorano e a cui spero di essere utile, di dare suggerimenti sensati e di far risparmiare tempo, o anche solo farle sorridere.
Soprattutto alle mamme vere, che non inseguono modelli preconfezionati, perché sanno di essere loro stesse un nuovo modello in fase di definizione, mamme che comunque stanno cercando di non rinunciare a nulla e nel quotidiano compongono il puzzle di una nuova vita tutta da organizzare.

Ce la faremo…magari proprio insieme a voi

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Barbara,
ho trovato questo tuo post molto interessante, perché molto VERO e molto SINCERO. Io non sono ancora mamma, ma il tema "genitori-figli", "mamme-figli" mi appassiona.Inoltre credo che essere mamma di una femminuccia sia un "avventura nell'avventura"... Ti seguirò con grande interesse!
Sandrine

BcomeMamma ha detto...

Grazie Sandrine, sei la mia prima che mi abbia lasciato un commento. Io sono dell'idea che essere SINCERE e VERE ripaghi sempre. Spero tu possa vivere l'esperienza della maternità quanto prima, è unica!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...