Translate

domenica 31 marzo 2013

L’essere Positivo in un Mondo Ostile



Oggi voglio parlarvi della seconda esperienza musicale che ho vissuto con Bianca
Per motivi diversi (che Barbara prima o poi vi racconterà) abbiamo vissuto la crescita di Bianca nella pancia di Barbara in maniera diversa e talvolta, contrapponendoci in maniera forte, decisa, autoritaria. Mi spiego meglio, Barbara era per l’amniocentesi, io no! Era l’occasione della mia vita per avere un cucciolo d’uomo...
Quanti rischi, quante poche certezze potevano portarci avanti? Ho insistito, lottato, pianto per ottenere quella che oggi è la nostra fonte di luce, passione, amore. Beh, sono stato bravo. Mi ha aiutato tantissimo la musica. Vengo da tre anni di conservatorio dove (non riuscendo a finire) oggi sono in grado di strimpellare a malapena una chitarra ma forse, questa esperienza mi ha insegnato a “sentire” la musica e vorrei trasmettere a mia figlia il valore di quest’arte, di ciò che ti porta a provare, vedere se chiudi gli occhi, respirare se ne hai voglia. Chi mi ha aiutato tantissimo in quel mio percorso assai difficoltoso è Joaquin “Joe” Clauassell, un eclettico da scoprire. Non vi vorrei dare consigli su un brano in particolare da ascoltare. Secondo il mio parere sono da sentire “di pancia” tutti quanti. Per me è stato un grande conforto ed aiuto e ricordate (a discapito di quanto sostiene Barbara) certa musica va ascoltata ad un volume molto alto ;-)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ed eccomi, come promesso... non potevo mancare questa volta, ogni promessa è debito! Beh, che dire, io ascolto ahimè, musica commerciale, chiamiamola "di moda" più che che "da intenditori"... Ascolto musica nei momenti di tristezza, nei momenti di coccola col mio "terribile ometto", andando e tornando dal lavoro, nei momenti di "carica" o di relax, nei viaggi in auto... ed ovviamente a seconda degli stati d'animo cambio genere...
Hai proprio ragione, la musica aiuta...
Ebbbbbravo papà Mario che scrive... è interessante e divertente leggere i pensieri di chi sta "dall'altra parte"... Spero di rileggerti presto!!! "zia" e forse anche un pò "consuocera" visti gli ultimi accadimenti!!! Eri

Mario Menescardi ha detto...

grazie mille Eri, cara consuocera

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...